L’AromaTerapia attraverso gli Oli Essenziali per scopi emozionali risale a tempi antichi (Sumeri, Babilonesi, Assiri, Egizi, Roma, Cina, India).

Facevano spesso uso di piante prima e oli essenziali in seguito per cucinare, bagni caldi, cura della pelle e le diverse pratiche rivolte a migliorare o curare la salute.

Vennero utilizzati durante funerali, riti, cerimonie religiose ed altro poiché ne riconoscevano il potere nella gestione delle emozioni.

Frankincese (incenso) tanto utilizzato durante le cerimonie religiose per il suo caldo aroma poichè promuove un senso di pace e di rilassatezza.

Nell’antica Roma, i guerrieri, utilizzavano Fennel (Finocchio) prima di andare in battaglia per sentirsi forti e valorosi.

Durante i primi anni 90 i biologi, grazie a diverse ricerche, hanno potuto comprendere meglio la reazione del cervello agli aromi, confermando ciò che già le antiche civiltà avevano già praticato: è che gli oli essenziali stimolano le risposte all’interno dell’organismo, influenzando la risposta emotiva, confermando che esiste una collegamento tra le fragranze (memoria) e le emozioni.

Gli Oli Essenziali sono uno strumento olistico ed hanno un impatto positivo sull’organismo, mente, spirito ed emozioni e possono contribuire ad un controllo dell’umore e pertanto a regolare ed equilibrare gli stati d’animo.

Il senso dell’olfatto è collegato alla zona cerebrale che custodisce memoria ed emozioni, e quindi aromi specifici suscitano specifiche emozioni o sentimenti.

Domenica 26 Aprile 2020 ho il piacere di presentarvi la preziosa collezione floreale composta da 5 stupendi e meravigliosi Oli Essenziali: Rosa, Neroli, Gelsomino, Magnolia e Lotus Blu, già pronti per l’uso topico e da inalare.

 

ROSA – l’olio dell’Amore Divino

Ci sono centinaia di specie di rosa al mondo. La rosa damascena, originaria dell’Asia, ha una fragranza superiore e notevoli effetti sulle emozioni. Simbolo dell’amore, della bellezza, della seduzione, la rosa è sempre stata molto amata.

l’olio essenziale è un ingrediente di profumi, cosmetici, creme e prodotti alimentari. La coltivazione delle rose e la distillazione dell’olio essenziale fa parte della storia e della cultura della Bulgaria. Nei mesi di maggio e giugno, quando le rose sbocciano e diffondono il loro profumo nelle pianure, inizia la raccolta, accompagnata secondo la tradizione da feste, balli e canti che coinvolgono gioiosamente sia gli abitanti dei paesi che i turisti. I petali sono molto fragili e si deteriorano facilmente, pertanto la distillazione deve avvenire lo stesso giorno della raccolta.

L’olio essenziale di rosa ha le vibrazioni più alte di ogni altro olio esistente e supporta l’elevazione spirituale e la connessione con la divinità. La rosa insegna che abbiamo bisogno della Grazia per guarire spiritualmente; quando ci apriamo a riceverla e riusciamo a lasciare andare, il nostro cuore si addolcisce, e ci sentiamo avvolti dal calore, la carità e l’amore.

La rosa invita a provare l’amore divino incondizionato, immutabile, incrollabile attraverso la preghiera o la meditazione. Un amore che guarisce ogni cuore e ogni ferita. Aiuta a ritrovare la purezza, l’autenticità, la completezza, mentre l’amore scorre liberamente. In questo stato, si prova facilmente empatia e compassione.

Il citronellolo è un alcohol monoterpene e si trova nell’olio essenziale di Lemongrass (citronella), ma è anche il principale costituente degli oli essenziali di Rosa e di Geranio (in base alla provenienza, rispettivamente fino al 55% e 35% della composizione) a cui dona l’aroma e le proprietà benefiche.

Il citronellolo è stato oggetto di ricerche sulle proprietà per la pelle, la capacità di repellere gli insetti e di supportare la salute cellulare.

 

Jasmine – Olio della purezza

Anche se lo chiamiamo comunemente olio essenziale, quello di gelsomino è in realtà un assoluto: gli assoluti sono simili agli oli essenziali, ma sono estratti in modo diverso perché la distillazione a vapore distruggerebbe la delicatissima composizione chimica di questo olio. Un assoluto ha bisogno di avere la cera e la paraffina separate dai composti aromatici volatili per rendere il prodotto finale più potente. E’ un olio molto, molto costoso, che però diventa abbordabile nella versione Jasmine Touch, cioè miscelato con olio di cocco frazionato. Sono 10 ml in una boccetta roll-on molto comoda per l’uso topico, che naturalmente è anche aromatico. A me piace usarlo per la pelle e come profumo, perché anche se diluito l’aroma è comunque forte e persistente,

Nella fertile terra d’Egitto, i raccoglitori di gelsomino, vanno nei campi nelle prime ore del mattino, prima che il sole sorga, quando i fiori migliori sono pronti per essere raccolti. Il loro compito non è facile, perché non esiste una macchina capace di selezionare i fiori con tanta precisione, ma è necessario per ottenere un olio essenziale con composti aromatici di grande qualità. Per produrre 3 Kg di assoluto di gelsomino, ci vogliono circa una tonnellata di fiori, più o meno 6.000.000.

I raccoglitori possono raccogliere solo da un determinato numero di piante ogni giorno, per prolungare la vita delle piante e non sfruttarle troppo. I raccoglitori più esperti sono in grado di raccogliere rapidamente i fiori e tornare a casa dalle loro famiglie o svolgere altri lavori nel corso della giornata, dopo aver controllato la pesatura dei loro canestri per assicurarsi che l’importo sia corretto. In cambio dei loro sforzi, sono sempre pagati in modo equo e puntuale.

I benefici dell’assoluto di gelsomino (dal libro Guida completa agli oli essenziali, Franco Canteri):

  • Prevenzione dell’invecchiamento cutaneo
  • Cicatrizzante e anti arrossamento
  • Dermatiti
  • Febbre e colpi di sole
  • Rinfrescante e calmante
  • Dolori muscolari, strappi
  • Dolori del parto
  • Ravvivare la sessualità
  • Ritrovare ottimismo e fiducia in se stessi
  • L’assoluto di gelsomino favorisce una sessualità serena. Può aiutare a risvegliare la passione e a ritrovare interesse per l’intimità, aiuta a viverla in modo sincero e pulito, a onorare e rispettare se stessi e gli altri.
  • Aiuta a rilasciare traumi passati legati alla sessualità. La sua natura gentile permette di affrontare le esperienze negative e facilita la guarigione. Chi ha sviluppato paure, rifiuto, o resistenza per questo aspetto della vita, chi la vive in modo eccessivo, chi usa il sesso per colmare un disperato bisogno d’amore e di approvazione, può ritrovare l’equilibrio.
  • Richiama solo i sentimenti più puri e nobili verso la sessualità, favorendo il senso di sicurezza e di vicinanza.

 

Neroli – 

Emily Wright nella sua presentazione alla convention di settembre 2017 ha raccontato come questo profumo sia stato utilizzato nei secoli dalle dame, dalle spose e anche dalle donne della notte, come a riunire l’essenza femminile universale. Rappresenta la purezza, la sensualità, l’eleganza.  Si racconta che alla fine del diciassettesimo secolo la duchessa di Bracciano e principessa di Nerola, Anna Maria Orsini, fosse così affascinata dal profumo dei fiori d’arancio da farci il bagno. La pratica si diffuse nella sua corte, così alla fragranza venne dato il suo nome.

Il Neroli è distillato a vapore dai boccioli dell’albero di arancio amaro (Citrus x Aurantium), conosciuto anche come arancio di Siviglia. Le ricerche mostrano che questo olio essenziale riduce l’ansia, migliora l’umore e favorisce il relax. Ha anche proprietà benefiche per la pelle, e può ridurre l’apparire delle imperfezioni. Nella versione Touch, il Neroli doTerra combina l’olio essenziale egiziano puro di fiori di arancio amaro con olio di cocco frazionato in una confezione roll-on, datta per l’uso topico. L’albero di arancio amaro ci dona anche un olio dalla buccia dei frutti (arancio amaro) e Petitgrain (dalle foglie e i ramoscelli).

Come gli oli essenziali di Rosa, Gelsomino e Melissa, il Neroli è un olio essenziale molto prezioso, a causa del lavoro che richiede e la bassa resa. Ogni piccolo bocciolo deve essere delicatamente raccolto a mano al momento giusto e distillato velocemente, perché appena staccati dall’albero, i fiori iniziano a perdere il loro olio. Sono necessari più di 18 Kg di fiori per produrre 15 ml di puro olio essenziale di Neroli! Si può usare come profumo per favorire la creatività e l’espressione di sè. Come la rosa, è considerato una fragranza equilibrata in se stesso, ma si miscela bene anche con altri oli di fiori, legni e agrumi.

L’olio essenziale doTERRA Neroli Touch è diluito con olio di cocco frazionato ed è pensato principalmente per l’uso topico. Ecco alcune occasioni in cui è particolarmente indicato:

  • Applicato sulla pelle prima della crema idratante, per ridurre l’apparire delle imperfezioni, smagliature e cicatrici. Si può anche applicare durante la giornata. Molto indicato per la pelle secca o matura, irritabile o con capillari dilatati.
  • Applicato sui polsi, la nuca o le tempie per migliorare l’umore e come profumo.
  • Applicato sulle mani a coppa, poi annusato alcune volte quando ci si sente ansiosi, preoccupati o esausti, per favorire la pace e la distensione. Indicato anche per stati nervosi legati al ciclo mestruale.
  • Applicarlo sulla pelle e poi aggiungere oli essenziali di Lavanda, Ylang Ylang o Maggiorana per un massaggio aromatico.
  • Applicare sulle gambe per favorire la circolazione e sullo stomaco per favorire la digestione.
  • Il Neroli è un olio unificante e stabilizzante. Aiuta molto a calmare i cuori e a portare armonia quando in una relazione è presente un conflitto, o le situazioni si evolvono. Stare insieme come partner richiede accettazione e crescita. Nel tempo, si vedono tutte le debolezze dell’altro, e questo può provocare amarezza, malumori e distanza tra due persone che un tempo si amavano. Se lasciati stare, questi sentimenti possono crescere e portare a relazioni disfunzionali e comportamenti che possono distruggere il rapporto. Le situazioni stagnanti possono provocare apatia, tristezza, desiderio di fuggire o di incolpare l’altro. Neroli invita invece a sviluppare la pazienza, il perdono reciproco, la resilienza per alleviare la situazione.
  • . I fiori d’arancio sono il simbolo della bellezza fugace della primavera Neroli favorisce la connessione profonda durante l’intimità e a prendersi cura delle barriere emotive che possono impedire la sana espressione della sensualità. Aiuta a ricordare che l’intimità è un aspetto fondamentale delle relazioni felici e che va nutrita.
  • Insegna che l’unità sboccia dalla collaborazione, la disponibilità ad adattarsi, la tolleranza, la perseveranza, la gentilezza. Incoraggia l’accettazione attiva e il sostegno del partner che si è scelto e a concentrarsi sulla bellezza di quello che si costruisce insieme quando due vite si incontrano e si intrecciano, trovando il proprio scopo lavorando per un obiettivo comune.

 

 Magnolia – olio della compassione

esistono più di duecento varietà di magnolia, native in Asia e America. L’olio essenziale doTerra viene da una specie chiamata Michelia x alba, che cresce in Asia sud orientale e che fiorisce due volte all’anno; i fiori hanno un aroma fresco, floreale e fruttato che ricorda lo champagne e i boccioli devono essere raccolti molto presto al mattino o tardi alla sera per poterne estrarre l’olio essenziale dai petali freschi. La raccolta avviene in estate e nel tardo autunno, o inizio dell’inverno.

Ha una composizione simile a Ylang Ylang, Lavanda e Bergamotto, tutti con alto contenuto di linalolo: questo offre benefici lenitivi e rilassanti, per il corpo, le emozioni e la pelle e veniva usato ad esempio nelle cure tradizionali in Cina e Tailandia per riequilibrare l’organismo.

E’ un olio prezioso, costoso anche per la manodopera necessaria per la raccolta, usato di frequente in aromaterapia per alleviare sentimenti ansiosi e con un aroma molto ambito per i profumi di fascia alta.

Ha un aroma fresco, dolce e floreale, leggermente erbaceo, idratante e nutriente per la pelle.

  1. Quando durante la giornata arriva un momento di agitazione o ansia, applicarlo sui polsi. Ha en effetto calmante simile a lavanda e bergamotto.
  2. Per favorire il relax e il sonno, alla sera quando ci si prepara per riposare passare magnolia sui palmi delle mani e inalarne il profumo, da solo o insieme a lavanda e bergamotto, Serenity o altri oli rilassanti.
  3. Quando è la nostra pelle ad avere bisogno di conforto, passiamo Magnolia touch con il roll-on. Ha proprietà purificanti e idratanti, allevia le irritazioni, la secchezza e rinfresca. Si può aggiungere alla routine quotidiana per la cura della pelle, alternando magari con altri oli.
  4. Usarlo come profumo, applicandolo sui punti classici: polsi, gola, dietro alle orecchie e sull’interno dei gomiti, da solo o insieme a bergamotto e ylang ylang.
  5. Passarlo sotto ai piedi per favorire calma e rilassamento.

Cosa rende l’olio di Magnolia unico rispetto ad altri oli essenziali di fiori?

Il Dr. Hill -capo del comitato scientifico di doTERRA, anche se condivide alcuni aspetti della composizione chimica con altri oli essenziali di fiori, come lavanda e ylang ylang, e quindi molte delle proprietà calmanti e lenitive, Magnolia è un po’ anomalo tra gli oli ricchi in monoterpene alcohol linalolo, perché non contiene linalil acetato in quantità facilmente misurabili.

Questo conferisce a Magnolia un distinto aroma di menta, ma anche uno spettro di benefici diverso da quanto ci si aspetti. Senza la presenza di linalyl acetato, il linalolo diventa un componente dominante e le sue proprietà brillano di luce propria. Ad esempio, le ricerche suggeriscono che l’olio essenziale di magnolia risulti particolarmente efficace come repellente per insetti.

Magnolia connette le persone con l’energia della divina madre. Questa sorgente spirituale femminile si aspetta che ci si tratti l’un l’altro con misericordia e compassione. Magnolia crea un posto nel cuore perché possiamo imparare questo importante insegnamento su come gli esseri umani siano tutti interconnessi e come vivere in amore e armonia. Aiuta anche a disperdere qualunque cosa possa offuscare la capacità di vedere gli altri come esseri umani con i loro bisogni, desideri e sofferenze. Incoraggia a raggiungere un livello spirituale profondo per interagire senza causare dolore e senza vedere gli altri come inferiori a noi stessi.

La dolcezza della magnolia si avvicina ai sensi con una guida materna, gentile, pura, che facilita la guarigione profonda e un cambiamento nell’animo. Una volta che le persone si sentono sicure e amate, vedranno naturalmente dove stanno trattenendo la compassione, per se stessi e per le persone intorno. Ispira ad avvicinarsi agli altri con sempre maggiore empatia, specchiandosi a vicenda l’uno negli occhi dell’altro e ricordando che ogni anima ha lo stesso valore e merita la stessa gentilezza e rispetto. Magnolia mostra i legami tra le persone. Quando ci si sente separati dagli altri, si perde il senso di questo legame, ma questo olio invita un’energia divina e guaritrice per portare rimedio a queste anime ferite.

Ci insegna a vedere la bellezza divina in ogni anima, e che ognuno di noi ha la responsabilità di connettersi agli altri, di portare chiarezza e verità, e di rivolgersi al divino per guarire la freddezza, la confusione e la rigidità con la compassione. Offre un rifugio a chi si sente separato dal divino femminile e cerca disperatamente qualcuno che, come una madre, possa guidarlo sul sentiero di una più grande felicità, progresso e unità.

Usarlo anche insieme a Mirra, Rosa, Cedarwood, Maggiorana, Manuka e Arborvitae.

 

Lotus blue

Il loto blu è un fiore maestoso, di un blu profondo con un vibrante centro dorato, che tuttora rappresenta longevità, salute, onore e fortuna. Il suo aroma è un’ondata di dolcezza floreale, attraente e provocante.

Ha un profumo dolce e allo stesso tempo quasi verde. La fragranza unica di Blue Lotus crea un incantevole “profumo puro” personale, da applicare su polsi e nuca.

Tranquillo e pacifico, l’aroma di Blue Lotus è anche comunemente usato per il massaggio e la meditazione. Puoi prendere in considerazione l’applicazione di Blue Lotus Touch sul chakra del terzo occhio o il chakra della corona prima di meditare o della tua prossima pratica yoga.

E’ un fiore raro, che doterra è riuscita a ottenere in una quantità sufficiente da poterlo offrire come parte della collezione Precious Petals.

Simile a Jasmine, Blue Lotus non è distillato a vapore. L’estrazione con solvente viene utilizzata sui fiori delicati per produrre l’assoluto di loto blu. Blue Lotus Touch è l’assoluto di Blue Lotus, o estratto, in una base di olio di cocco frazionato.

Benefici:

Lo squalene, il principale componente chimico di Blue Lotus è una sostanza grassa prodotta dal nostro corpo per proteggere e idratare la pelle. Inoltre, l’olio di cocco frazionato in Blue Lotus Touch aggiunge un effetto idratante e nutriente.

L’alcol benzilico, un altro costituente importante trovato in Blue Lotus, aiuta ad avere un cuoio capelluto pulito e sano se applicato localmente. Queste proprietà rendono Blue Lotus Touch una scelta adatta per la cura della pelle e dei capelli.

  • Aiuta a rinnovare e idratare la pelle e i capelli.
  • Supporta l’equilibrio ormonale.
  • Aroma rilassante.
  • Favorisce il sonno.
  • Usato come afrodisiaco.
  • L’olio dei sogni: aiuta a vedere le possibilità, la gioia, apre la mente e il cuore, favorisce la rinascita, la gentilezza e la fiducia in se stessi
  • Applicare sulla pelle del viso e sulle mani per mantenerle idratate
  • Applicarlo sulla spina dorsale o sotto ai piedi per un massaggio rilassante
  • Inalare
  • Usare come profumo, da solo o insieme ad altri oli come ad esempio Magnolia

 

Karuna
Insegnante di Yoga, Meditazione e Coaching
Responsabile delle Risorse Umane e Formatrice
Coach Personale, Spirituale e del Benessere
Wellness Advocate doTerra
Consulente DreamTrips
Privato: Via E. Maraini 20b, CH-6900 Massagno
Centro: Via San Gottardo 51b, CH-6900 Massagno
info@maakaruna.com www.maakaruna.com